Tag

,

Coordinate spazio-temporali: tempo 12 luglio 1900, luogo Pechino

“Senti ragazzino, io naturalmente non credo ad una parola di ciò che ci hai raccontato sui tuoi viaggi nel tempo, ma comunque la cosa non m’interessa affatto, perché al momento qui a Pechino abbiamo altri e ben più gravi problemi”.

“Quali problemi capitano Knox? Non per vantarmi, ma spesso chi ha seguito i miei consigli si è poi trovato bene … a volte … e quindi se mi spiegate che succede “.

“E’ presto detto, la Cina è in piena guerra civile e i ribelli stanno per attaccare il quartiere delle ambasciate straniere, dove noi soldati e parecchi civili ci troviamo assediati senza quasi più viveri e munizioni, inoltre …”.

“Capitano Knox, posso interromperla?”.

“Mi dica Tenente Wells, che cos’è successo?”.

“Capitano, gli uomini di guardia riferiscono che quei maledetti boxer attaccano di nuovo, che facciamo?”.

“Eh … certo che siete messi male, ma almeno su quest’attacco potrei darvi un buon consiglio, ma solo se lo volete sentire però, eh? Che io ho la regola di non impicciarmi mai negli affari degli altri, eh?”.

“Guarda … a questo punto accetterei un aiuto anche dal Diavolo in persona, quindi dacci pure questo consiglio”.

“Ecco … io pensavo che se davvero i boxer attaccano … allora potreste semplicemente ordinare ai vostri uomini di … ma non so se vi piacerà sentirlo … eh … però così vi salvereste tutti la pelle, eh?”.

“Insomma che cosa consigli Birbo? Dobbiamo attaccare? Arrenderci? Resistere? Accidenti, che dovremmo fare?”.

“Beh … ma a voi soldati non vi ha detto niente la vostra mamma? Che se i boxer attaccano e volete salvare la pelle … allora mettetevi dei semplici slip di cotone, ecco. Eh … che poi era tanto semplice che mi meraviglia non ci siate arrivati da soli, eh?”.