Tag

 

Coordinate spazio-temporali: tempo 16 agosto 1976, luogo un’affollata strada di Memphis

“Ehi … ma lei signore non è Elvis Presley? Ma… allora è ancora vivo?”.

“E perché non dovrei essere vivo ragazzino?”.

“Eh … perché … insomma penso di poterglielo dire eh? …che deve sapere che io mi chiamo Birbo e vengo dal futuro, e nel futuro tutti sono sicuri che lei è morto, tranne alcuni pochi matti del tutto svitati, che invece giurano d’averla incontrata nei posti più assurdi, si rende conto eh?”.

“Dunque vediamo … tu Birbo mi stai dicendo che viaggi nel tempo e provieni dal futuro … e i matti invece sarebbero quelli che credono che io, che ora ti sto parlando, sia ancora vivo?”.

“Eh … eh … certo che messa così la storia è strana forte, eh? Però io viaggio davvero nel Tempo, e anzi credevo di sapere quasi tutto su quest’epoca così recente … ma allora lei come ha fatto a fingersi morto? Voglio dire, oggi è il 16 agosto 1978, e mi risulta lei sia morto l’anno scorso. Ma non capisco come ha fatto a farlo credere, e poi … diamine, ma nella sua tomba chi ci hanno messo allora?”.

“Scusa ragazzino, quando hai detto che sarei morto?

“Beh … nel futuro eravamo sicuri lei fosse morto il 16 agosto 1977, ci sono tutti i documenti che lo provano … ma perché è impallidito così? Guardi che è evidente che ci siamo sbagliati, eh? E ne sono lieto eh? Solo mi chiedo come ha fatto a fregarci così, ecco”.

“Temo che questa volta l’unico ad essersi sbagliato sei stato tu Birbo, purtroppo”.

“Eh? E perché mi sarei sbagliato?”.

“Perché oggi non è il 16 agosto 1978, ma il 16 agosto 1976, e tu mi hai appena rivelato quando dovrei morire”.

“Ooops … eh … eh … piccolo errorino mio … eh? … sa quando si va di fretta … allora senta … gentilmente faccia finta di niente e dimentichi tutto, che io mica dovevo dirle nulla, eh? E poi tanto lei non ci crede a queste cose …ah, mi farebbe un autografo? E magari mi metta la data del 15 o 16 agosto 1977, che così vale molto di più, eh?”.