Tag

,

Coordinate spazio-temporali: tempo 24 giugno 1876, luogo Little Bighorn

“Uhm … il mio senso del Tempo mi dice che sono arrivato in un posto interessante … azzo … qui c’è più indiani feroci che a Bombay nell’ora di punta, ehi pittoreschi nativi americani scomodamente seduti accovacciati intorno al fuoco, ditemi, chi siete voi?”.
“Da voi visi pallidi io essere chiamato Crazy Horse, e tu chi essere piccoletto? Tu mandato da Grande Spirito?
E perché allora arrivare solo ora e non prima, mentre noi stare facendo danza del sole?”.
“Io invece essere Chief Gall, attento fratello mio, forse soldati blu mandato piccolo infido cucciolo di coyote a spiare noi”.
“Macché, io mi chiamo Birbo e sono dalla vostra parte, e poi sono solo un turista, eh?”.
“Tourist? Io Sitting Bull non avere mai sentito di Tourist. E’ come i Cheyenne o come gli Arapaho?”.
“Eh … quando siamo in tanti forse siamo anche più pericolosi, ma pressappoco. Comunque sono venuto perché ho saputo che avete deciso di fare la pace coi bianchi, è vero?”.
“Augh … visi pallidi stare numerosi come cavallette, e anche avere grosso cannone che tuona lontano, io Crazy Horse essere stanco vedere tanti giovani guerrieri morire per nulla, così volere provare a vivere in pace con uomini bianchi”.
“Augh … e io Sitting Bull avere avuto visione, Grande Spirito volere tregua con occhi bianchi, così prossimo sole noi fare trattato di pace con generale dai capelli di grano”.
“Giusto, proprio come dicono i libri di storia del ventunesimo secolo, e questo trattato sarà il primo passo verso una futura era di tolleranza e pace, in cui bianchi ed indiani e neri e gialli vivranno come fratelli in pace ed abbondanza”.
“Strane ma belle parole, ma Crazy Horse sapere bene che uomo bianco ha lingua biforcuta, e se si potesse vincere noi faremmo guerra e non accordo di pace”.
“Non temere fratello, il generale Custer grazie a questo trattato sarà eletto nuovo Grande Capo Bianco, e poi negli anni futuri si rivelerà essere un uomo saggio, e farà in modo che gli accordi siano rispettati. Fidatevi di lui, e queste terre saranno vostre e dei figli dei vostri figli finché l’erba sarà verde e il cielo azzurro”.
“Augh … che il Grande Spirito lo voglia, perché noi essere stanchi di combattere. Ma ora piccolo Birbo della tribù dei Tourist deve dimostrare d’essere amico, sieda allora nel circolo dei capi e fumi la sacra pipa”.
“Volentieri amico, ma ti dispiace se usiamo il mio tabacco? Sai, io d’abitudine fumo solo la migliore erba pipa del Decumano est”.
“Augh… noi potere provare tua erba per pipa … uhm … buona … provare anche voi fratelli miei, fumo essere dolce e lasciare testa leggera “
“Augh … davvero buona medicina … riscalda vecchio corpo di Sitting Bull come forte acqua di fuoco … io … dire che mai stato meglio … io dire che essere di nuovo forte come toro … io dire che … sia dissepolta ascia di guerra, e massacrati tutti maledetti bianchi”.
“Augh … ora Crazy Horse vedere grande saggezza in tue parole, visi pallidi avere ucciso troppi indiani e sterminato i bisonti della prateria, anch’io dire guerra”.
“Augh … e guerra dice anche Chief Gall, e prossimo sole vedere noi raccogliere tanto onore e moltissimi scalpi di maledetti soldati blu”.
“Così allora essere deciso da Sitting Bull e da tutto consiglio dei capi. Sia ringraziato Grande Spirito che mandato noi questo piccolo amico del popolo rosso, che con sua buona erba per pipa ci avere restituito forza e coraggio per combattere di nuovo”.
“Ma ragazzi che dite? … ma se i libri di storia dicevano che domani facevate la pace? Oddio, non avrò mica combinato un’altra delle mie solite cazzate crono-temporali, eh?”.